Sardegna e nuvole

Commenti, anticipazioni, divagazioni...

Moderatore: Baristi

Sardegna e nuvole

Messaggioda Michi » gio ago 09, 2007 11:51 am

Del farsi pungere da tutte le lancette della rosa dei venti (senza aria condizionata)

Entrata ad effetto e uscita a mano,
una ride e l’altra vorrebbe le si aprisse la terra sotto ai piedi.
Righe sulla maglia e l’incantesimo di un ciclo interrotto.
Costume in anticipo tra le rocce e un castello col muso del demonio.
Andrea è alto, suona il basso ed è gentile.
Un mare inatteso su un valico apparente.
Pesci di pietra a badare a un sonno breve.
Abbronzatura da finestrino, pedali scalzi
e ognuno ha la vescica che merita.
Terra bruciata, terra assetata,
versale acqua, ricevi bei doni.
Mandorle per gli sposi
fiori di spine, forestiere selvatiche
tra estremisti dell’accoglienza.
Un dolce puledro dal nome giusto,
un’amarezza trasmessa e smorzata,
con una terra senza sale, con parole e note da non trascurare.
Benzina al plutonio per una macchina col baule scordato nel vento.

C’era tutto il mare intorno, giuro: l’ho visto dalle nuvole.

Immagine
Michi
 
Messaggi: 225
Iscritto il: mer feb 19, 2003 2:18 pm
Località: Oltrepo' pavese

Torna a Concerti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron