GRANDATE

Commenti, anticipazioni, divagazioni...

Moderatore: Baristi

GRANDATE

Messaggioda SAYAQ » sab set 20, 2008 11:23 pm

Dopo 3 settimane di "astinenza" è stato "troppo" corto il concerto, ma probabilmente Davide era anche stanco, ed anche emozionato per il premio ricevuto.... mi auguro che per Carate tu sia informa...
ciao :wink:
SAYAQ
 
Messaggi: 113
Iscritto il: lun apr 21, 2008 10:26 pm
Località: MILANO

Re: GRANDATE

Messaggioda breva » dom set 21, 2008 2:15 pm

SAYAQ ha scritto:Dopo 3 settimane di "astinenza" è stato "troppo" corto il concerto, ma probabilmente Davide era anche stanco, ed anche emozionato per il premio ricevuto.... mi auguro che per Carate tu sia informa...
ciao :wink:


ho avuto anch'io la stessa impressione: dopo un inizio folgorante (ventanas, guglielmo tell e genesio in acustica...mica male!! :) ), speravo che il concerto mantenesse le promesse. non è stato così. a volte avevo la sensazione che Davide fosse infastidito dai continui cori che si sovrapponevano alle sue parole, tanto che mi è sembrato che a un certo punto avesse rinunciato a parlare, visto che pochi riuscivano a sentire... :roll:
e pensare che eravamo in tanti ad apprezzare i suoi racconti e la sua voglia di introdurre i pezzi come a teatro, anche se non eravamo seduti!! :wink:
inoltre, non ricordo di aver mai aspettato così tanto prima del bis...né che Davide sia mai scappato via quasi senza salutare alla fine dell'ultimo pezzo!
8)
a lui però concedo sempre un'altra opportunità. se non sarà oggi a carate, sarà per la prossima volta... :D
"Considero ogni forma di razzismo convinto una patologia e non un'ideologia" (Davide Bernasconi)
breva
 
Messaggi: 833
Iscritto il: mer feb 19, 2003 11:54 pm
Località: como

Messaggioda SAYAQ » dom set 21, 2008 10:33 pm

Visto, Davide non ci delude mai.... quello che a volte facciamo noi..... a Carate è stato nuovamente il nostro GRANDE DAVIDE....
SAYAQ
 
Messaggi: 113
Iscritto il: lun apr 21, 2008 10:26 pm
Località: MILANO

Messaggioda Fantasmino » lun set 22, 2008 1:20 pm

Due concerti in tre giorni con una scaletta, presumibilmente, simile e con uno svolgimento e una conclusione estremamente differenti.

A Grandate Davide era partito con le migliori intenzioni di regalare un bel concerto pur in un ambiente non dei più stimolanti; la qualità dell'audio decisamente superiore a ciò che spesso si incontra nei concerti in tensostrutture, l'inizio del concerto in acustico con 3 gemme come ventanas, figlio del guglielmo tell e genesio, tutto lasciava presagire una serata divertente. Purtroppo Davide, sul palco con la felpa dei "Lupi" di Avellino, non riesce a nascondere il fastidio procurato da un gruppo di persone che non erano venuti per ascoltarlo ma che ha preso la sua esibizione come luogo dove sbraitare insulsi canti razzisti, fare un becero tifo da stadio e, proprio come in certe curve dove molti non guardano ciò che succede in campo, urlare i propri cori al di sopra delle parole di Davide. Risultato: concerto più breve del solito (giusto il "minimo sindacale"), partecipazione di Davide scemata dopo pochi brani, richiesta di bis lunghissima, quasi che non avesse più voglia di salire sul palco e uscita di scena senza alcun saluto.


A Carate è stata una festa, con Davide contento del luogo e del pubblico. Un Davide che si è speso, che si è divertito a suonare, che ha deciso di rinunciare a quel breve intervallo della richiesta dei bis per poter offrire una canzone in più a chi era giunto lì per fare festa insieme a lui ed alla band; che ha ringraziato il pubblico, al solito estremamente eterogeneo, dando appuntamento alla nuova serie di esibizioni teatrali.

Forse la domenica pomeriggio chi vive la cultura della sopraffazione è già impegnato a violentare altri ambienti e per fortuna ci ha lasciato gustare un bel concerto in pace.

Ciao

Franco
"Il lavoro è il rifugio di coloro che non hanno nulla di meglio da fare"
OSCAR WILDE
Fantasmino
 
Messaggi: 574
Iscritto il: mar gen 07, 2003 12:24 am
Località: milano

Messaggioda DosDesfan » lun set 22, 2008 2:44 pm

Sono daccordo con voi.. appena un'ora e mezza è decisamente poco e mi sono stupito anchio! Comunque in quell'ora e mezza ha selezionato il meglio del meglio dei suoi brani.. rendendo la serata sempre vivace anche coi suoi soliti aneddoti e le sue improvvisate!!!
Credevo in effetti che magari, facesse qualche brano in più di "Pica" ma
credo che la stanchezza arrivi anche per lui, dopo un'anno grandioso e faticoso, iniziato al DatchForum e continuato in giro per tutta Italia! è quindi perdonabile per la poca presenza a Grandate.

Sono anche contento del fatto che a Grandate pur essendoci tanta gente e ragazzi, non si è fatto molto casino e ci si è potuti godere lo spettacolo (non come al Datch Forum in cui non ho apprezzato il troppo degenero)

In ogni caso.. Davide sei sempre il Migliore e vai a prenderti anche quest'anno il Premio Tenco che te lo meriti tutto!!!!
Gianluca
Adess che preghi cum'è ti: Una bricòla e pò paròll de sfroos. Che sun laghée de periferia.
http://gianlucadisanto.freehostia.com
DosDesfan
 
Messaggi: 60
Iscritto il: ven dic 07, 2007 4:58 pm
Località: Oltrona San Mamette (CO)

Messaggioda feynman » mar set 23, 2008 2:59 pm

Fantasmino ha scritto:Purtroppo Davide, sul palco con la felpa dei "Lupi" di Avellino, non riesce a nascondere il fastidio procurato da un gruppo di persone che non erano venuti per ascoltarlo ma che ha preso la sua esibizione come luogo dove sbraitare insulsi canti razzisti, fare un becero tifo da stadio e, proprio come in certe curve dove molti non guardano ciò che succede in campo, urlare i propri cori al di sopra delle parole di Davide.


credo che se così è accaduto e se questi sono i motivi ci vorrebbe, prima o poi ma meglio prima che poi, una decisa presa di posizione da parte di Davide. I ragazzotti che fanno cori razzisti probabilmente al concerto non si sono accorti della disapprovazione e magari pensano che in fondo non fanno nulla di male.

Io di mestiere faccio l'insegnante e so che ragazzi così bisogna certamente non ghettizzarli , ma con loro bisogna essere MOLTO chiari. Hanno bisogno che gli si dica CHIARAMENTE che razzismo e cori beceri non hanno nulla a che spartire nè con la musica e le canzoni di Davide nè con la strana specie dei laghèe alla quale mi faccio onore di appartenere essendo nato a Sala Comacina e avendovi trascorso i miei primi 44 anni. (Oltrechè tornare alla mia casa a Sala ogni volta che le vacanze ce lo permettono).

La gente del lago, quella vera, non è razzista. Magari è chiusa e diffidente però, porca puzzola, sa riconoscere le persone per quel che valgono e non per il luogo di nascita e quando si apre ti dà il cuore.


ciao a tutti
feynman
feynman
 
Messaggi: 35
Iscritto il: gio mag 29, 2008 11:13 pm
Località: Modena (residenza da 5 anni), Sala Comacina CO (nascita e vita precedente)

Messaggioda breva » mar set 23, 2008 3:14 pm

feynman ha scritto:
Fantasmino ha scritto:Purtroppo Davide, sul palco con la felpa dei "Lupi" di Avellino, non riesce a nascondere il fastidio procurato da un gruppo di persone che non erano venuti per ascoltarlo ma che ha preso la sua esibizione come luogo dove sbraitare insulsi canti razzisti, fare un becero tifo da stadio e, proprio come in certe curve dove molti non guardano ciò che succede in campo, urlare i propri cori al di sopra delle parole di Davide.


Io di mestiere faccio l'insegnante e so che ragazzi così bisogna certamente non ghettizzarli , ma con loro bisogna essere MOLTO chiari. Hanno bisogno che gli si dica CHIARAMENTE che razzismo e cori beceri non hanno nulla a che spartire nè con la musica e le canzoni di Davide nè con la strana specie dei laghèe alla quale mi faccio onore di appartenere essendo nato a Sala Comacina e avendovi trascorso i miei primi 44 anni. (Oltrechè tornare alla mia casa a Sala ogni volta che le vacanze ce lo permettono).

La gente del lago, quella vera, non è razzista. Magari è chiusa e diffidente però, porca puzzola, sa riconoscere le persone per quel che valgono e non per il luogo di nascita e quando si apre ti dà il cuore.


ciao a tutti
feynman


quoto tutto, e aggiungo che per fortuna Davide non sa nascondere il disappunto. purtroppo, invece, i diretti interessati neanche lo vedono, il disappunto... :roll:
"Considero ogni forma di razzismo convinto una patologia e non un'ideologia" (Davide Bernasconi)
breva
 
Messaggi: 833
Iscritto il: mer feb 19, 2003 11:54 pm
Località: como

Messaggioda sara » mar set 23, 2008 4:04 pm

Io di mestiere faccio l'insegnante e so che ragazzi così bisogna certamente non ghettizzarli , ma con loro bisogna essere MOLTO chiari. Hanno bisogno che gli si dica CHIARAMENTE che razzismo e cori beceri non hanno nulla a che spartire nè con la musica e le canzoni di Davide nè con la strana specie dei laghèe alla quale mi faccio onore di appartenere essendo nato a Sala Comacina e avendovi trascorso i miei primi 44 anni. (Oltrechè tornare alla mia casa a Sala ogni volta che le vacanze ce lo permettono).

La gente del lago, quella vera, non è razzista. Magari è chiusa e diffidente però, porca puzzola, sa riconoscere le persone per quel che valgono e non per il luogo di nascita e quando si apre ti dà il cuore.


ciao a tutti
feynman[/quote]

il problema e' pero' quando tu porti i tuoi figli a un concerto per la prima volta, si devertono un sacco, sognano di poter parlare con il loro cantante preferito ma in sottofondo sentono questi superignoranti montati che fanno casino e pure paura visti con gl occhi di un bambino.....e ti chiedono ilperchè di tutto sto can can e cosa puoi dire se non che non sono capaci di divertirsi ..... noi per fortuna a grandate eravamo proprio davanti al palco appiccicati alle transenne e quindi siamo ancora riusciti a evitare gli stolti.....[/i]ciao a tutti sara
sara
 
Messaggi: 2
Iscritto il: mar set 23, 2008 10:10 am

Messaggioda feynman » mar set 23, 2008 4:09 pm

sara ha scritto:il problema e' pero' quando tu porti i tuoi figli a un concerto per la prima volta, si devertono un sacco, sognano di poter parlare con il loro cantante preferito ma in sottofondo sentono questi superignoranti montati che fanno casino e pure paura visti con gl occhi di un bambino.....e ti chiedono ilperchè di tutto sto can can e cosa puoi dire se non che non sono capaci di divertirsi ..... noi per fortuna a grandate eravamo proprio davanti al palco appiccicati alle transenne e quindi siamo ancora riusciti a evitare gli stolti.....
ciao a tutti sara


quoto in toto e auspico che chi sta fisicamente vicino a Davide (qui penso a Baffo e Marina) gli faccia giungere queste considerazioni. E' un problema che va considerato con attenzione.

ciao
feynman
feynman
 
Messaggi: 35
Iscritto il: gio mag 29, 2008 11:13 pm
Località: Modena (residenza da 5 anni), Sala Comacina CO (nascita e vita precedente)


Torna a Concerti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron