AKUADUULZA, IL TOUR

Commenti, anticipazioni, divagazioni...

Moderatore: Baristi

Messaggioda [WidaR] » gio mag 26, 2005 2:22 pm

Cap Sgamuffa, mi sembra logico che le canzoni del nuovo album, eccezion fatta per Nona Lucia, inducano facilmente a saltare di qua e di là cantando a squarciagola! :wink:
Andrea

Email/MSN: afabris86<at>yahoo<dot>it
[WidaR]
 
Messaggi: 162
Iscritto il: mer feb 19, 2003 9:12 pm
Località: Gorgonzola (MI)

Messaggioda SLOBO » mer giu 08, 2005 11:23 pm

la musica da fanfara, la Kočani Orkestar,rimpiattinava tra le trifore dell'antica piazza del centro e le gambe di Teo, penzoloni dalla balaustra della scalinata scalciavano le note per rilanciarle lontano, oltre i tetti, verso terre lontane.
Ventoso vento caldo si stava in quei minuti arrendendo alla corrente da nord, improvvisa, desiderata, sfrontata in quella torrida estate.
Gli elementi dell'orchestra su un palco davvero tridimensionale visto da quel "tre quarti aereo"; e la musica volava e faceva volare.
I quattordici anni del Teo mutavano espressione sulle righe del suono.

Sedicenne con le note grevi e basse, dodicenne affascinato dai colori su quelle frizzanti ed alte, quelle da giostra.
Sentiva, vedeva, in quei tromboni lo scoppio dei temporali sulla Lipkova e
Kojnarka, dove i due fiumi si amano.

Sentiva, vedeva, in quel dritto flauto la crepitante canna di un Ak 47 - un Kalashnjkov- che festeggia in aria la nascita di un primogenito.
La stessa canna che avrebbe difeso casa e maiali da altri maiali, offeso altre carni.

I fiati ed il tamburo della Kočani non restavano all'ombra dei monasteri o dei palazzi di Tetovo e Skopie. Dall'alto del monte Titov Vrh il sax faceva planare falchi sulle trote nel Vardar.
Inerpicava, la tromba, il rilievo Sar Planina per entrare in Kosovo dove i tasti emettono ancora sangue e lacrime.

Spinte dalla secca estate le farfalle liberate dal cembalo, pascolate dalle mani e dai fianchi del ballerino transumano tra Makedonija, Italia, Srbja....
Si appoggiano ai tetti dei camion, delle roulottes che scarrano verso la Sava che incontra il Danubio alla periferia fatta di massicci, fragili dentro, edifici grigi.

Nel riflesso degli ottoni i falò dei giovani al fiume, nella pelle del tamburo le rughe profonde di un vecchio che guarda se stesso in una pozzanghera temporalesca.

Teo tutto questo non lo aveva mai visto, i suoi quattordici anni si erano dipanati da un istituto all'altro -vagabondo sociale-.

Quelle immagini, miste all'odore di čevapčici, raznjiči
e salsa ajvar forte di paprika, gli erano state trasmesse da Goran il contrabbandiere posteggiatore e da Slobo il portinaio.

Ed erano suoni ed erano colori ed odori, a volte gioia a volte paura. Musica da "matrimoni e funerali" come ogni respiro di quei due.
"Mesecina, mesecina, oj-oj oj-oj nema sunce nema sunce". Mesecina (meseZina, prn), chiaro di luna-moonlight, niente sole niente sole.

Quel sole che stava arroventando l'italia era per quelle ore ingabbiato nella musica, nella luna e nella corrente da nord.
Dei noglobalotti in ceramica, "social chic" controgriffati, danzavano a bordo palco. Borghesi rastamannati.

Il concerto volgeva alla fine ed i quattro tromboni, la tromba, il sax, il flauto, il tamburo la voce col cembalo sembravano in uno spazio, un bistrò, della pianura pannonica.

Giocavano i dolori del lago di Skutari, le gite festose ed i corpi esposti sulle tolde, ancor recente monito per i fuggitivi albanesi: musica estintore e benzina della "polveriera balkanika".

Alla fine il bis, giu dal palco, sotto il portico, fuori dalla piazza, ai piedi di un Dante pensoso che di cose strane ne ha viste......ma questa !!!"


(un sogno fatto ad okki aperti ed orekkie rapite, lo dediko ad un altro sogno: di un koncerto di Davide molto musikale, poko parlato, band a banda...)
SLOBO
 
Messaggi: 52
Iscritto il: lun apr 18, 2005 7:45 am

Messaggioda Lohana » gio giu 09, 2005 10:38 am

Se qualcuno di voi ha letto l'accozzaglia di parole del "io li odio, i lunedì" che ho messo qui nel Forum un po' di tempo fa, magari si ricorda di quella ragazza che mi aveva ribaltata venendomi a dire che aveva cambiato idea sul Davide e la sua musica...
Bene, tanto x gradire (che interessi o no la cosa, fà nagòtt :twisted: ) stamattina è ripassata dalla piazza ed è entrata in ufficio x dirmi, tutta contenta, che è stata a Villa Erba venerdì scorso con suo marito. E che il concerto è piaciuto moltissimo a tutti e 2. Unico rimpianto: non aver portato anche Sua Maestà L' Infante. Se avesse saputo che gli spazi e l'ambientazione erano quelli che erano, avrebbe portato volentieri anche la bambina (e poi ha aggiunto che a capodanno nascerà il/la secondo/a).
Tutta felice, contenta e soddisfatta della serata, già si informava sull'uscita del film rai e sulle prossime date in zona.
Ed io sorrido. :wink:
Lohana "Mastra Lucertolaia".
".... 'na stéla giàamò crépàda che ségüüta a lüsìi de la ràbbia..."
Lohana
 
Messaggi: 458
Iscritto il: mer feb 19, 2003 6:39 am
Località: Albavilla -CO-

Messaggioda Mariu Musca » lun lug 11, 2005 11:30 am

non è stato facile accettare la scaletta devi nuovi concerti, soprattutto perchè il primo concerto di questa estate l'ho visto a trezzo pensando che ci fosse un tendone normale, invece costava 20 euro ed era una sorta di teatro, con tutte le persone sedute e davide a suonare quasi totalmente in acustico....fortunatamente ho gettato il cuore oltre l'ostacolo e sono andato anche ad imbersago con il risultato di un concerto bellissimo, diverso ma bellissimo...da lì cernobbio, milano, brescia e bellano...senza mai fermarsi...
Giacumin giacheta quadra innanz e indree del gabinet...Mariu Musca el par chel noda dentri i pagin di gazzett...
Mariu Musca
 
Messaggi: 99
Iscritto il: sab lug 09, 2005 2:31 pm
Località: monza

Messaggioda stedesfroos » lun lug 11, 2005 3:04 pm

il tour è molto ben pensato da davide e ben equilibrato, io inserirei il prigioniero e la tramontana che ha fatto soloa cernobbio......è commovente.....toglierei solo la nocc e metterei un duell o un grand hotel o un sugamara...........il resto è splendido e tutto il nuovo cd dal live migliora, vedi il corvo o shymmtakula..........ste de sfroos
stedesfroos
 
Messaggi: 12
Iscritto il: dom lug 10, 2005 6:37 pm

date prossime davidone

Messaggioda stedesfroos » lun lug 11, 2005 3:07 pm

voi sapete se davide suona a settembre alla festa dell'unità a osnago????????????????????????.........ste de sfroos
stedesfroos
 
Messaggi: 12
Iscritto il: dom lug 10, 2005 6:37 pm

Messaggioda breva » lun lug 11, 2005 9:08 pm

"il prigioniero e la tramontana" non è stata suonata solo a Cernobbio: anche a Lugano, Como, Milano e Treviso (che sappia io) è stata eseguita. inoltre penso che la scelta della scaletta sia appannaggio dello staff musicale...chissà cosa succederebbe se ogni fan esprimesse la propria opinione!!! :shock:

ciao

:)
"Considero ogni forma di razzismo convinto una patologia e non un'ideologia" (Davide Bernasconi)
breva
 
Messaggi: 833
Iscritto il: mer feb 19, 2003 11:54 pm
Località: como

Messaggioda stedesfroos » mar lug 12, 2005 9:47 am

hai ragione breva, era solo un'opinione.......cmq a me la scaletta dei concerti, che a parte delle variazioni grosso modo la struttura rimane sempre quella, piace molto........non voglio mica pretendere che faccia tutte quelle vecchie è impossibile i concerti durerebbero tre ore se non di più.........alla prossima
stedesfroos
 
Messaggi: 12
Iscritto il: dom lug 10, 2005 6:37 pm

Messaggioda robsfroos » mar lug 12, 2005 12:49 pm

Il Prigioniero e la tramontana non l'ha fatta neppure a Sant'Antioco...mi sa che il prossimo concerto in terra sarda lo organizziamo all'Asinara...chissà non arrivi l'ispirazione giusta... :wink:
robsfroos
 
Messaggi: 123
Iscritto il: mar ott 28, 2003 10:30 am
Località: Sardigna

Messaggioda stedesfroos » mar lug 12, 2005 3:20 pm

certo che si....in una terra splendida come la sardegna, che ho passato vacanze meravigliose per ben cinque anni, non può che esprimere al meglio tutta la sua poesia........chissà che emozioni ha dato ventanas a sant'antioco........dev'essere stata da brividi più del solito...........o no?
stedesfroos
 
Messaggi: 12
Iscritto il: dom lug 10, 2005 6:37 pm

Messaggioda Mariu Musca » mar lug 12, 2005 3:25 pm

a me manca il kapitan kurlash...fa desmet de pioff in questu mes de magg...
Giacumin giacheta quadra innanz e indree del gabinet...Mariu Musca el par chel noda dentri i pagin di gazzett...
Mariu Musca
 
Messaggi: 99
Iscritto il: sab lug 09, 2005 2:31 pm
Località: monza

Messaggioda stedesfroos » mer lug 13, 2005 1:04 pm

ola desfans! chi viene a cantù giovedì???????????????? e dai.............io e il mio socio mariu musca ci saremo quasi sicuramente, subito dopo bellano.....................a giovedì............!!!!!!!!!!!!
stedesfroos
 
Messaggi: 12
Iscritto il: dom lug 10, 2005 6:37 pm

Sant'Antioco

Messaggioda Robydi » dom lug 17, 2005 10:28 pm

Salve a tutti
Io ero presente con tutta la famiglia al concerto di San'Antioco e + che dirvi che è stato meraviglioso non posso.
E' riuscito a coinvolgere anche gli "stranieri" (come lo hanno etichettato simpaticamente) cantando degli spezzoni in linfua sarda e riproponendo in modo meraviglioso Zirichiltaggia di De Andrè
Ora spero di potere andare a vederlo il 1 settembre a Varese
Saluti a tutti
Robydi
 
Messaggi: 8
Iscritto il: dom lug 17, 2005 10:21 pm
Località: Insubria

Precedente

Torna a Concerti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron